Prenota Subito un appuntamento senza impegno, è facile e gratis!

Massaggio rilassante

Il massaggio rilassante è la pratica terapeutica perfetta per  sconfiggere lo stress e gli stati d’ansia. Indicato anche per coloro che lamentano dolori dovuti ad eccessivo  affaticamento fisico, attraverso il massaggio, infatti, i pazienti  scongiurano i disturbi dovuti alla fatica così come allo stress. Agisce su vari punti del corpo, grazie a tecniche specifiche stimola  l’energia dell’organismo, ma non solo, uno fra i suoi più importanti  effetti è quello di riattivare la circolazione sanguigna e linfatica. Non è dunque una semplice pratica di rilassamento anti stress, ma si  configura come un’importante terapia sia curativa sia preventiva. Per quanto riguarda la stimolazione dell’energia derivata da sedute di  massaggio rilassante, è bene sapere quanto l’energia per l’organismo non  vada assolutamente sottovalutata perché grazie a questa stimolazione il  corpo è in grado di ristabilire i propri equilibri che purtroppo lo  stress, i ritmi frenetici e le scorrette abitudini quotidiane riescono  facilmente a intaccare. Le finalità che il massaggio si pone e soddisfa, si focalizzano  principalmente sul miglioramento del sistema immunitario grazie alla  stimolazione della circolazione linfatica e sul rilassamento generale  del corpo e dell’anima. Altre importanti proprietà del massaggio rilassante sono quelle che  riguardano la stimolazione della produzione di endorfine, il grande  beneficio che apporta sulla qualità del sonno e il miglioramento della  memoria e della contrazione.

Massaggio linfodrenante

Il linfodrenaggio è una tecnica che lavora sui vasi linfatici per  rimuovere gonfiori o edemi come la cellulite. Si esegue attraverso movimenti a spirale che vengono praticati sui  linfonodi. Le manovre del massaggiatore saranno molto delicate, perché  questa tecnica agisce sui vasi linfatici, che sono più fini di quelli  sanguigni. Il massaggio linfodrenante è ottimo in caso di cellulite, perché, in  linea generale, aiuta il metabolismo a funzionare in modo corretto ed  evita quei gonfiori che si accumulano nelle gambe, sui glutei o  all’altezza dell’addome. In pratica le mani del massaggiatore spostano  il liquido che di solito si trova nella pelle o tra pelle e muscoli e lo  fa uscire dai vasi linfatici. Tramite questo massaggio si possono  risolvere problemi di edema o gonfiore, legati ad accumulo di liquido  nei tessuti. Questa tecnica non ha particolari controindicazioni, anzi lenisce lo  stress a carico del sistema nervoso ed ha funzione analgesica.

Massaggio sportivo

Il massaggio sportivo è ottimo per gli atleti che vogliono defaticare i muscoli e migliorare la performance atletica, che intendono mantenere l’organismo in salute, accelerare il processo di defaticamento dopo lo sforzo o vogliono intervenire su muscoli o tendini. Lo si può ricevere prima di una gara, come preparazione, durante le pause della competizione o dopo, per attenuare la stanchezza. Di solito il massaggio sportivo viene praticato in concomitanza con lo stretching, per attenuare le conseguenze dovute a produzione di acido lattico, sciogliere crampi e tensioni muscolari, risolvere problemi di fibrosi muscolare e stiramento. Utile per chi vuole migliorare la performance atletica, ridurre le tensioni muscolari, prevenire gli infortuni, preparare i muscoli all’attività fisica e stimola il sistema nervoso parasimpatico e aumenta il flusso ematico.

Massaggio Decontratturante/Antidolorifico

Il massaggio decontratturante è un trattamento olistico che agisce in  profondità, utile per portare un senso di benessere a tutto il corpo e  quindi alleviare i principali dolori e contratture dovute a stress,  affaticamento, lavoro e posture errate. Lo stato di benessere fa si che il proprio corpo rilasci endorfine che  naturalmente distendendo e decontraggono i muscoli ed i tendini  (riducendo al contempo il dolore); ciò riequilibra l’energia e dona una  piacevole sensazione di distensione a tutto il corpo. ​​Le endorfine, alleviano il dolore ed accorciando i tempi di recupero.  Il trattamento olistico riduce l’infiammazione a livello cellulare,  ossigenando e promuovendo la formazione di nuovi mitocondri («il motore»  delle cellule) nei muscoli.

Lingue »
Questo sito web utilizza i cookie e chiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione.